Fotogallery

Encelado e Dione, gemelli diversi

18/11/2015. Presentano una composizione superficiale simile eppure nello scatto prodotto dalla sonda Cassini differiscono profondamente: Dione in primo piano, sfoggia un profilo ombroso e butterato, sfigurato dai crateri da impatto da cui non può proteggersi perché priva di atmosfera. Encelado fa capolino a distanza, eccentrica e brillante con il polo nord rivolto verso l'alto. Il suo suolo é protagonista di una costante pioggia di grani di ghiaccio proveniente dall'emisfero sud