ASI TV | Esercitazione anti-asteroide
http://asitv.it/media/vod/v/4250/video/esercitazione-anti-asteroide


Era grande più o meno quanto una casa 2012 TC4, l’asteroide di circa 15 metri di diametro che lo scorso 12 ottobre è passato a meno di 44mila chilometri dal nostro pianeta. Nessun pericolo, avevano tranquillizzato gli scienziati, né per noi né per i nostri satelliti: e infatti il gigante masso ha seguito indisturbato la sua traiettoria, calcolata al millimetro dagli astronomi. Ma il monitoraggio di 2012 TC4 è stato diverso dal solito: si è infatti trattato del primo esercizio internazionale di difesa planetaria realizzato con un vero asteroide. Un team di ricerca guidato dalla Nasa ha messo in piedi una complessa campagna di osservazione tagliata su misura su TC4, con l’obiettivo di tracciarne il cammino, prevedere i potenziali rischi in caso di maggiore avvicinamento alla Terra, e infine verificare il funzionamento della rete internazionale di controllo degli asteroidi. A meno di un mese da questa prova generale, la Nasa ha reso noti i risultati preliminari di questo test: le osservazioni effettuate con i telescopi ottici e radar durante il passaggio di 2012 TC4 hanno permesso l’elaborazione di nuovi calcoli, che escludono anche in futuro qualunque impatto dell’asteroide col nostro pianeta. Allo stesso tempo, gli scienziati affermano che ogni fase di monitoraggio è andata come previsto: la prima esercitazione globale anti-asteroide è quindi andata a buon fine.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015