ASI TV | La ragnatela di Orione
http://asitv.it/media/vod/v/4525/video/la-ragnatela-di-orione


Un mosaico di luci e colori brillanti: è la culla stellare immortalata dai potenti occhi di Alma, che ha prodotto la più grande mappa ad alta risoluzione mai realizzata della Nebulosa di Orione. I telescopi dell’Eso hanno analizzato questa regione di spazio, situata a circa 1350 anni luce da noi, a lunghezze d'onda millimetriche. Questo ha permesso di individuare una regione di strutture allungate, simile a una ragnatela, corrispondente a lunghi filamenti di gas freddo. È qui che nascono le baby stelle: il gas collassa gradualmente sotto la propria forza di gravità, finchè non è sufficientemente compresso da formare una protostella. La nebulosa di Orione è la regione di formazione stellare più vicina alla Terra, e perciò viene studiata in dettaglio dagli astronomi. Questa nuova mappa della nebulosa permetterà dunque di capire meglio l’affascinante processo che porta alla nascita di una nuova stella.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015