caricamento in corso

caricamento in corso

Oumuamua cambia pelle

28 giugno 2018. Oumuamua, il misterioso oggetto spaziale avvistato per la prima volta nell’ottobre dello scorso anno e inizialmente definito un esoasteroide, poiché proveniente da un altro sistema stellare, è stato infine catalogato come cometa. Autori della scoperta, un team di scienziati guidati da Marco Micheli del Centro Neo Esa di Frascati che si sono serviti di diverse osservazioni, ottenute da centri a terra e dal veterano Hubble


embed code
Codice da incorporare:
Qualità:

Pubblicato nei canali:

Parole chiave: