ASI TV | Voci dalla Luna, quando lo scoop diventa bufala
https://asitv.it/media/vod/v/2572/video/voci-dalla-luna-quando-lo-scoop-diventa-bufala-2


30 ottobre 1938. Il 23enne allora sconosciuto Orson Welles simula l’invasione terrestre da parte di una bellicosa flotta di astronavi aliene. L’annuncio dato in diretta radiofonica scatena il panico tra la popolazione convinta di essere sotto l’attacco dei marziani. Come è noto si trattò di un adattamento radiofonico del romanzo fantascientifico ‘La guerra dei mondi’, ma l’operazione geniale di Welles mise gli States in allarme. Fantasia che si trasforma in realtà. Fiction che diventa scoop. Allora come oggi. E’ il caso del tv show complottista lanciato dallo Science Channel, intitolato NASA’s Unexplained Files, che ripescando la storia della strana musica avvertita dagli astronauti della missione lunare Apollo 10, ne fa un x-file montato ad arte, che conquista le prime pagine dei tg e dei giornali americani prima - l’Huffington Post in testa - e le testate e i siti italiani poi, grazie al passaparola dell’era del web 2.0: il copia e incolla. In realtà non c’è nessun mistero, l’origine dei suoni alieni fu spiegata già del 1969: furono il risultato di normali interferenze fra le radio VHF del modulo lunare e del modulo di comando. L’audio e le trascrizioni delle conversazioni definiti top secret sono invece scaricabili sul web ed erano pubblicamente disponibili già dal 1973. Alla fine aveva ragione Welles, fa più notizia una bufala che la verità.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015