ASI TV | E' boom di mondi alieni
https://asitv.it/media/vod/v/2851/video/e-boom-di-mondi-alieni


1284 nuovi mondi scovati in sistemi planetari remoti in cui potrebbero trovarsi condizioni favorevoli per lo sviluppo della vita: è questo lo scenario che emerge dall’ultima fatica del telescopio NASA Kepler. Sono le differenze nella luminosità stellare l’elemento base della ricognizione effettuata dal telescopio, che capta la diminuzione di lucentezza quando un pianeta transita davanti alla sua stella. Gli aspiranti allo status di pianeta sono stati scelti dal catalogo di Kepler grazie ad un metodo statistico che ha facilitato il lavoro degli studiosi. Quindi, degli oltre 4000 corpi celesti osservati, 1284 sono stati classificati come pianeti. Tra di essi 9 potrebbero essere rocciosi e, come la Terra, orbitano intorno alla loro stella nella cosiddetta ‘zona abitabile’. Si trovano infatti ad una distanza dal loro ‘sole’ tale da consentire in superficie la presenza di acqua allo stato liquido, condizione basilare per lo sviluppo di forme di vita. Lanciato nel marzo 2009, nell’ambito del Discovery Program della NASA, Kepler ha scoperto ad oggi un totale di 2325 esopianeti e dovrebbe rimanere operativo sino al 2018.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015