ASI TV | Tana per Philae
https://asitv.it/media/vod/v/3100/video/tana-per-philae


Quando ogni speranza sembrava persa Philae ci ha regalato l’ultimo colpo di scena. il lander è stato individuato dalla camera OSIRIS a bordo di Rosetta nella regione di Abydos, sul lobo inferiore della cometa 67P posizionato in una crepa tra le rocce. Le immagini realizzate il 2 settembre da 2,7 chilometri dalla superficie mostrano chiaramente il corpo principale di Philae insieme a due delle tre gambe. Una posizione scomoda che ha impedito al lander di avere un contatto stabile con la sonda madre Rosetta e quindi con la Terra. Nonostante le difficoltà incontrate durante le ricerche dovute in particolare alla bassa risoluzione delle immagini, la caccia a Philae in questi due anni non si è mai interrotta. I segnali radio avevano circoscritto la posizione del lander in un’area ampia una decina di metri. Ora, grazie al fly-by ravvicinato di Rosetta e alla risoluzione pari a 5 cm/pixel degli ultimi scatti, è stato possibile realizzare un'indagine approfondita del sito e il ritrovamento del lander. Non resta che aspettare l’epilogo della missione fissato per il 30 settembre . Durante la sua discesa controllata, Rosetta si porterà a meno di due chilometri da 67P e produrrà gli ultimi scatti della superficie della cometa con un dettaglio mai ottenuto fino ad ora.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015