ASI TV | Alla ricerca delle sonde perdute
https://asitv.it/media/vod/v/3672/video/alla-ricerca-delle-sonde-perdute


Sonde perdute, dalla Terra uno “sguardo” radar per rintracciarle. Individuare veicoli spaziali abbandonati fluttuanti in orbite anarchiche o pericolosi rifiuti che vagano senza meta, costituisce una sfida tecnologica di sicuro interesse. E se trovare indizi sulla posizione delle missioni in pensione attorno al nostro pianeta è difficile, lo è ancora di più se esse sono disperse nei pressi della Luna. Una nuova applicazione della NASA JPL chiama in campo i radar terrestri per svolgere l’arduo compito: il primo esame, superato brillantemente, era trovare la sonda perduta della NASA LRO e l’indiana Chandrayaan-1. Tutto liscio nel primo caso, più complesso il secondo. I ricercatori tuttavia sapevano dove guardare: puntando il fascio di onde sopra il polo nord lunare, gli esperti del JPL hanno ascoltato echi dalla sonda indiana classificata come perduta ma ancora all’appello, che ha inclinato la propria marcia di 180 gradi ma mantiene un’orbita ancora allineata e coerente agli ultimi avvistamenti. La caccia ad LRO e la riscoperta di Chandrayaan-1 mostrano come le applicazioni terrestri possano svolgere un ruolo chiave nelle missioni future di esplorazione robotica lunare.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015