ASI TV | Il nuovo volto del gigante
https://asitv.it/media/vod/v/3903/video/il-nuovo-volto-del-gigante


Giove così non l’avevamo mai visto. Il gigante gassoso si mostra con un aspetto tutto nuovo, e non mancano le sorprese: sono i primi, attesissimi risultati scientifici della missione Juno, pubblicati su Science. Lanciata nel 2011, la sonda NASA ha raggiunto le tumultuose nubi di Giove lo scorso agosto, sorvolandole a una distanza di soli 4.200 chilometri. Quel primo faccia a faccia di Juno col gigante del nostro sistema solare ha permesso la raccolta di moltissimi dati. La prima, inaspettata scoperta è la presenza di caotiche strutture a forma di ovale sulla superficie gioviana, mai osservate in precedenza. Lo studio di questi insoliti scatti ha rivelato che si tratta di cicloni, alcuni dei quali raggiungono un diametro di 1400 chilometri. La seconda sorpresa riguarda invece la magnetosfera di Giove. Nel corso del suo flyby, la sonda ha infatti incontrato una particolare onda d’urto, chiamata bow shock, segno che la regione di spazio soggetta al campo magnetico del pianeta si stava espandendo. Questi risultati, resi possibili dallo sguardo privilegiato di Juno – che nei prossimi mesi effettuerà nuovi volteggi attorno a Giove – ci aiuteranno così a comprendere meglio la natura del pianeta più grande del nostro Sistema solare.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015