ASI TV | Ariane annuncia: satelliti in orbita
https://asitv.it/media/vod/v/4418/video/ariane-annuncia-satelliti-in-orbita



Lancio ad alta tensione per Ariane 5. Ieri sera quando in Italia erano le 23.20, Il vettore europeo si staccava dalla piattaforma di lancio di Kourou, in Guyana Francese: a bordo due satelliti commerciali per le telecomunicazioni Al Yah 3e SES-14 che trasportava la missione Nasa Gold per lo studio della termosfera e della ionosfera terrestre. Subito dopo il lancio,  qualche secondo dopo l’accensione del secondo stadio, il centro di controllo  di Natal in Brasile non è riuscito ad acquisire la telemetria del razzo. Un silenzio insolito, confermato anche dalle altre stazioni di tracking: Ascenciòn nel sud atlantico, Libreville in Gabon e Malindi in Kenya. Il blackout, si è protratto dal nono al 37esimo minuto della missione. Arianespace ha dichiarato in una nota che i centri di controllo hanno ricevuto conferma della separazione di entrambi i satelliti che risultano in orbita, anche se non è stato chiarito se si tratta dell’orbita prestabilita. Un’anomalia simile si era verificata nel 2001 con il lancio del satellite Artemis entrato in un’orbita più basa del previsto a causa del malfunzionamento dello stadio superiore di Ariane 5 poi riposizionato nel corso dei mesi successivi.Il lancio di ieri è il primo dei 14 previsti per quest’anno per Ariane 5. Il lanciatore ha iniziato la sua carriera nel 1996 e tra  le sue prossime missioni figurano la messa in orbita della sonda Esa Bepi Colombo e il lancio del James Webb Telescope, erede di Hubble.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015