ASI TV | Perseverance, al via le operazioni scientifiche
https://asitv.it/media/vod/v/6630/video/perseverance-al-via-le-operazioni-scientifiche


Perseverance è pronto a fare scienza sul pianeta rosso. Lo scorso 1 giugno il rover della missione Nasa Mars 2020 ha lasciato il sito di atterraggio per dirigersi verso un punto panoramico da cui potrà rilevare le caratteristiche geologiche del cratere Jezero, oltre a mettere alla prova il sistema di navigazione e di campionamento. In dati che verranno raccolti aiuteranno gli scienziati a ricostruire l’evoluzione del cratere e a datare con precisione i campioni di materiale. Il percorso del rover sarà suddiviso in due unità con all’interno 4 punti da esplorare. Gli scienziati hanno sono già a conoscenza delle difficoltà che Perseverance dovrà affrontare, come le dune di sabbia situate sul percorso. L'obiettivo di questa prima campagna scientifica è stabilire quale dei 4 punti prescelti racconta meglio la storia geologica del cratere Jezero. La campagna sarà completata con il ritorno del rover al sito di atterraggio. A quel punto Perseverance avrà percorso tra i 2,5 e i 5 chilometri e potrebbe aver già riempito 8 dei 43 contenitori con i campioni di rocce. Successivamente, Perseverance viaggerà a nord e poi a ovest verso il luogo prescelto per la seconda campagna scientifica: la regione del delta di Jezero. Il delta è l’area di confluenza tra un antico fiume e un lago all'interno del cratere Jezero. Quest’area potrebbe essere particolarmente ricca di carbonati, minerali che sulla Terra possono conservare fossili oltre a essere associati a processi biologici.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015